ZANZIBAR

L'isola delle spezie, una perla dell’Oceano Indiano contornata da lunghe spiagge di bianchissima sabbia fine e mare cristallino.

Ed è per queste spiagge infinite e fondali cristallini che oggi incanta i visitatori. Situato a est della costa della Tanzania, a cui appartiene, poco più a sud dell’Equatore l’arcipelago di Zanzibar è tuttora un luogo con una natura splendida e incontaminata, dove si fondono misteri e tradizioni africane, mediorientali e asiatiche.

Stone Town, la capitale patrimonio UNESCO, ha subito un susseguirsi di dominazioni che si rispecchiano in un’architettura unica. Addentrarsi a piedi nel labirinto di vicoli permette di scoprire palazzi signorili e moschee, ammirare i famosi portoni in legno intagliati e decorati con preziosi motivi, conoscere la vita quotidiana dei suoi abitanti, perdersi nelle mille bancarelle dei suoi mercati. E intorno a voi la presenza costante di profumi delle spezie coltivate in grandi piantagioni.

La Zanzibar di oggi è anche e soprattutto il turismo, che ne ha fatto una meta conosciuta in tutto il mondo, senza però perdere le sue tradizioni e la sua anima. Centinaia di chilometri di spiagge che sembrano borotalco, dove in alcune zone il fenomeno delle maree permette di camminare in un paesaggio costantemente mutevole che, nel momento di bassa, vi porterà a passeggiare tra stelle marine e coralli, arrivando sino alla barriera corallina.

Per godervi a pieno la bellezza dell’Oceano Indiano potrete poi fare delle escursioni in dhow, la tipica imbarcazione locale a vela, e scoprire gli innumerevoli paesaggi marini costellati di piccoli atolli, isolette deserte, barriere coralline e delfini che nuotano attorno a voi.


Zanzibar è tutto questo, un concentrato di Africa, Medio Oriente e Asia circondato da un mare splendido, che non potrà lasciarvi indifferenti.

Qualcosa in più? Combiniamolo con un safari in Tanzania o un soggiorno a Doha, in Qatar.

Quando andare? Il clima è tropicale con temperature gradevoli tutto l’anno, i mesi invernali da giugno ad ottobre sono i più secchi ed il caldo è meno aggressivo. Due le stagioni delle piogge: una più intensa, detta "stagione delle lunghe piogge", da marzo a maggio, con il culmine in aprile, e l'altra meno intensa, detta "stagione delle brevi piogge", tra metà ottobre e dicembre.

La nostra idea ? 9giorni/7 notti (estendibile aa 14 notti) con volo da Milano - 7 notti in ti. Trasferimenti inclusi come da programma. Sistemazione in resort 5 stelle. A partire da 1250€ a persona (tasse apt e costi accessori esclusi).

Per saperne di più? Clicca qui

#zanzibar #combinato #estensionemare #doha #scoperta #oceanoindiano #gennaio #febbraio #luglio #agosto #settembre #ottobre