MAURITIUS | Mosaico mozzafiato

Si dice che il grande scrittore americano Mark Twain, una volta arrivato sull'isola di Mauritius, abbia detto: bisogna pensare che Mauritius sia stata creata prima del paradiso, e che il paradiso sia stato copiato da Mauritius. 

Starà a voi verificare di persona poiché la natura di quest'angolo di paradiso non è assolutamente cambiata nell'ultimo secolo. Intatti sono rimasti i picchi vulcanici e laghi azzurri come specchi, lagune da sogno e cascate primordiali, scogliere vulcaniche quasi nere, e spiagge bianche e impalpabili come lo zucchero a velo.

Per chi non si lascerà impigrire dall'efficiente servizio e dall'atmosfera esotica ed esclusiva dei resort, l'Isola cela ancora dei segreti, villaggi punteggiati da vecchie e colorate case creole, templi indù che spuntando dalla foresta insieme con i campanili delle chiese cattoliche o minareti delle moschee. Da sempre al centro della rotta dei commerci tra Occidente e Oriente, Mauritius si è modellata nel tempo, assorbendo molte culture diverse tra loro che oggi formano un vivace insieme. Un miscuglio di razze dove nemmeno la lingua fa eccezione: l’inglese è quella ufficiale, il francese la più diffusa, ma tutti parlano il creolo. Quello che dall’esterno può sembrare caos è invece pura armonia per gli abitanti. 

La bellezza della sua natura e la perfetta organizzazione alberghiera sono un richiamo irresistibile per tutti coloro che sognano una vacanza da favola ai tropici, con spiagge perfette, acque turchesi e tramonti che s'incendiano di tutti i toni più caldi della gamma del rosa e dell'arancione.

Ma Mauritius è una meta perfetta anche per chi non cerca solo mare, spiagge e tramonti: l'entroterra è fatto per essere esplorato, dalle semplici escursioni ai trekking più impegnativi, e chi ama scoprire culture diverse rimarrà entusiasta del crogiolo di etnie, storie e cultura dell'isola, andando alla scoperta dei pittoreschi villaggi, assaporando la deliziosa cucina creola o scoprendo le feste e i riti che rendono unica l'esperienza di una vacanza su quest'isola.

 

Qualcosa in più? Combiniamolo con un safari in Sud Africa oppure con uno stop nella romantica Parigi o nella avveneristica Dubai.

Quando andare? Il profondo 'inverno' dell'isola va da luglio a settembre, quando durante il giorno il clima si trasforma da appiccicoso a mite. È sicuramente questo il periodo migliore per visitare Mauritius, anche perché piove meno e il tasso di umidità è più contenuto che nel resto dell'anno. Dal punto di vista climatico, il periodo meno piacevole va da gennaio ad aprile, con giornate lunghe, calde e con la minaccia di uragani nell'aria.

La nostra idea ? 9giorni/7 notti con volo da Milano - 7 giorni in pc. Trasferimenti inclusi come da programma. Sistemazione in resort 5 stelle. A partire da 3680€ a persona (tasse apt e costi accessori esclusi).

Per saperne di più? Clicca qui

Share on Facebook
Please reload

1OOOMONDI SAS

Corso Strada Nuova, 77 a Pavia

Tel. 03821631463

DA LUNEDì A VENERDì

09:30 12:30 / 15:00 19:00

SABATO

09:30 12:00

Richiedi un appuntamento

Contattateci
  • Instagram - White Circle
  • Facebook - White Circle
  • YouTube - White Circle

© 2017 1000MONDI SAS

P.IVA 02358310189